Log in

Ops! Per usare il Centro di Lettura devi prima effettuare il log in!

Password dimenticata?

Non hai un account? Registrati

Registrazione

Sei un essere umano?

Hai già un account? Log in

Cerca nel sito…

Reset

Perché un medico si fa coinvolgere in azioni umanitarie? Svolgere attività come il salvataggio in mare cambia lo sguardo sulla pratica clinica quotidiana? Le attività di salvataggio e più in generale di soccorso umanitario possono rivelarsi utili anche per introdurre delle innovazioni in medicina o nella organizzazione dell’assistenza? Qual è stato l’impatto della pandemia sulle azioni umanitarie?

Lo abbiamo chiesto a Michele Salvagno, giovane medico in formazione specialistica in anestesia e rianimazione, con esperienze internazionali in Nepal e Panama, come medico del Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta nelle unità di ricerca e soccorso su unità navali della guardia costiera presso Lampedusa.

[Guarda l’intervista video su YouTube]

Condividi

Condividi questo articolo:

Ultimi articoli

L’odontoiatra: una figura chiave per aiutare le vittime di violenza domestica

Lavorare in team formati e Intercettare i primi segnali quali campanelli di allarme.

Riconoscere i segni del maltrattamento infantile

Dall'epidemiologia alla diagnosi con il coinvolgimento di più figure professionali. Dal medico all'odontoiatria. Di Costantino Panza

Google ci vuole in salute e felici

Fino a che punto un privato dai mezzi smisurati come Google potrà sempre più occuparsi della salute globale?

I commenti sono chiusi.